14
Ott

Progetto Acqua

Namasté!, fin da prima che si costituisse, sta portando avanti progetti di cooperazione “dal basso”, in Nepal. La donazione, della “fornitura di acqua” ad una scuola, è nata quasi per caso. Questo progetto è consistito, inizialmente, nella compera di una conduttura idrica. Le “pipe”, le parti di tubo, utile affinché l’acqua, dalla fonte, potesse arrivare a destinazione, abbiamo deciso di farle passare anche in un borgo, affinché non soltanto gli studenti ed i loro professori ne potesse usufruire. Adesso, grazie a questa piccolissima opera, anche una discreta porzione di famiglie, che abitano nelle zone limitrofe, ha accesso a questo bene primario, utili per la sopravvivenza.

La decisione è stata presa di comune accordo con alcuni abitanti del villaggio: le persone del borgo, una famiglia che abita nei pressi della sorgente, il nostro amico, nonché referente in Nepal per Namasté!, Ishwar Kanel, presidente e socio fondatore di Hamro Sathi, l’associazione nepalese con cui collaboriamo. I lavori sono incominciati e si sono conclusi nell’arco del soggiorno in Nepal del nostro Presidente. Hanno avuto inizio nel febbraio del ‘2011 e sono “terminati”, prima del suo rientro in Italia, ad aprile. Utilizziamo le virgolette, poiché sarebbe stato più corretto informare, che i lavori dovrebbero continuare. Abbiamo, infatti, ancora bisogno di completare l’opera donando del cemento e/o dei mattoni, affinché si abbia:

UNA VASCA CONSISTENTE ALLA SORGENTE;

UNA FONTANA SEMPLICE DAVANTI LA SCUOLA;

IL MATERIALE PROTETTIVO UTILE PER PREVENIRE EVENTUALI DISTRUZIONI DURANTE LA STAGIONE DEI MONSONI.

Chiediamo, dunque, a voi, gentili sostenitori, un piccolissimo aiuto per completare tutti i lavori e donare, in questo modo, l’opera completata!

Post a Comment